Essere un genitore acquisito ha così tanti tabù ad esso collegati. L'inferno essere un genitore ha così tanti tabù ad esso collegati.

Per me, all'inizio non ero sicuro di cosa mi fosse permesso di essere per i miei figliastri.

Se pestassi i piedi a qualcuno o fino a che profondità mi fosse permesso di connettermi e far parte della loro vita.

E poi gli piaccio anche io?

E se non funzionasse tra di noi, cosa faremmo io e il mio ragazzo di allora?

Ho dovuto guardare a che tipo di genitore volevo essere e allevare questi bambini fin dalla tenera età avrebbe funzionato nella mia vita? (Suggerimento, fare domande a te stesso e all'Universo prima di fare grandi scelte può creare molta consapevolezza).

Molte persone inciampano nella genitorialità e so che molti altri pianificano. E per me, ho avuto il vantaggio di guardare alla realtà di come sarebbe crescere questi bambini.

Ho avuto la possibilità di conoscerli come già nelle persone sviluppate nel mondo (tanto quanto può esserlo un bambino di 5 e 7 anni). Non ho dovuto farli nascere e poi sapere com'era avere figli. Ho avuto modo di sperimentare com'era vivere con questi bambini prima, dovrei dire, mi sono impegnato.

Ho dovuto guardare a come sarebbe stata la realtà della co-genitorialità con il mio ragazzo di allora. E come sarebbe anche il co-genitorialità con la mamma dei miei figliastri che non era la mia più grande fan, per usare un eufemismo. E come sarebbe sposarsi con la sua famiglia. Come mi pensava il mio patrigno, non sposi solo la persona che sposi tutta la sua famiglia.

Senza gli strumenti di Accedi alla Consapevolezza®, avrei rinunciato molto prima di riuscire a creare alcune delle relazioni più belle e toccanti della mia vita con i miei figliastri.

I genitori acquisiti subiscono un brutto colpo; c'è la matrigna Disney malvagia stereotipata. Molto spesso quando un genitore acquisito si unisce alla famiglia, quel genitore acquisito riceve tutte le proiezioni, le aspettative e così via della famiglia già preesistente. Il genitore acquisito deve adattarsi alla dinamica familiare già esistente.

Dovevo cercare di dare un contributo senza perdermi di fronte alle speranze, ai sogni, alle proiezioni, alle aspettative e ai giudizi di tutti gli altri. Fortunatamente i bambini in questione non ne avevano, adoro i bambini così. Ho dovuto guardare a ciò che questi bambini avrebbero dovuto affrontare dall'universo della loro madre e come rendere tutto il più semplice possibile per tutti noi. Sono felice di riferire che non solo è stato possibile ma ha avuto anche un grande successo.

Ho avuto il vantaggio di avere un genitore acquisito magico, non quello stereotipato. Il mio patrigno mi ha letteralmente salvato la vita e mi ha facilitato ad avere tutto me stesso nel mondo in modi che francamente dubito che pochi altri potrebbero. Avendo anch'io dei figliastri adesso, sto solo imparando la profondità dell'impegno che mi ha preso da bambino e i sacrifici che ha fatto per me lungo la strada.

Avere il mio patrigno come esempio di genitore mi ha dato la forza di avere pazienza con me e con i miei nuovi figli mentre imparavamo come ricevere e stare l'uno con l'altro. Quei ragazzini mi hanno sicuramente insegnato come ricevere in un modo completamente nuovo con i loro cuori e personalità gentili e aperti.

Il mio patrigno mi ha insegnato a non imporre mai il mio punto di vista sui bambini, ma piuttosto a chiedere loro cosa volevano che io fossi per loro. Essere generoso con loro, con il mio essere e i miei soldi e non farli sentire mai secondi. I bambini hanno bisogno di sapere che vengono prima di tutto, che sono preziosi e un contributo al mondo.

A tutti i genitori acquisiti del mondo che stanno crescendo i figli di altre persone, quale dono o aggiunta puoi essere per la vita dei tuoi figli? Quanto sono fortunati questi bambini che hanno più di due genitori e doppio compleanno e Natale?

Se sei un buon genitore acquisito, hai imparato l'arte della diplomazia familiare, la generosità di spirito e hai imparato a essere più grande dei tuoi problemi personali. Aspiro a essere un genitore acquisito la metà del mio patrigno. Allora so che sarò un dono inimmaginabile per i miei figliastri.

IMG_5344_resize

Come sarebbe se vivessimo in un mondo in cui ogni bambino avesse il potere di sapere di sapere? Per sapere che possono essere e creare qualsiasi cosa scelgano? Un mondo in cui hanno accesso agli strumenti che consentirebbero loro di crearlo?

Che tu sia un insegnante, un genitore, un patrigno, un fratello, qualcuno che lavora con i bambini a qualsiasi titolo, o anche se sei mai stato un bambino, questa chiamata è per te:

SCOPRI GENITORI CONSAPEVOLI – BAMBINI CONSAPEVOLI QUI